Dati energetici degli edifici focus della conferenza finale di Sunshine

Sbloccare il potenziale relativo ai dati energetici degli edifici in Europa è stato il filo conduttore nella conferenza finale del progetto Sunshine all’Urban Center di Bologna del gennaio scorso. Il progetto Europeo Sunshine – Smart UrbaNServIces for Higher eNergy Efficiency- ha prodotto servizi digitali innovativi, interoperabili con le infrastrutture web-service geografiche esistenti, per realizzare un miglioramento dell’efficienza energetica a livello sia urbano che di edificio.

La città di Ferrara, anche coinvolta nel progetto ACCENT, è stata una delle città pilota di Sunshine, con il Comune come protagonista chiave di un caso focalizzato sulla valutazione del rendimento energetico a livello di città e sulla comunicazione in tempo reale con i gestori degli edifici. 20 edifici pubblici che servono ogni giorno circa 1000 persone sono state coinvolti nel monitoraggio.

Nella sezione Trends, ARPAE (Agenzia di Protezione dell’Ambiente e dell’Energia della regione Emilia-Romagna) ha stimato nell’ambito del progetto europeo RESHC Spread che quasi il 40% dei comuni dell’Emilia-Romagna potrebbe sfruttare il calore in eccesso per rispondere alla domanda di calore. Quindi, il progetto ACCENT e lo strumento sono stati presentati come supporto strumento per la pianificazione della transizione nel sistema di edifici energia necessaria per affrontare la sfida del cambiamento climatico.

Nella tavola rotonda finale, riconosciuti esperti provenienti dalle istituzioni, la ricerca e il settore business da Belgio, Germania, Italia, Svizzera e Regno Unito hanno condiviso la loro esperienza nel campo dell’efficienza energetica, Internet of Things, le norme e le politiche dell’UE. City GML – ADE (Application Domain Extension) Development Group è stato presentato come gruppo di lavoro volontario su modelli di dati interoperabili nel settore ICT, attualmente attivi sullo sviluppo di un’estensione dedicata ai dati energetici di tale modello di dati.

La conferenza è stata un’ottima occasione per mettere a sistema diverse iniziative europee rivolte a migliorare la disponibilità di dati energetici relativi agli edifici, e ha evidenziato il crescente interesse e il numero di iniziative a livello di istituzioni europee che coinvolgono sia autorità locali che le imprese. I cittadini e gli interessati hanno avuto anche l’opportunità di partecipare alle dimostrazioni dei servizi sviluppati da SUNSHINE in una sessione live durante l’evento.

Tutte le presentazioni sono disponibili qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*